Vai ai contenuti

Menu principale:

Libri - Vari 1

LIBRI

Sembra che nel 2016 la produzione di biografie e libri su N. sia arrivata a ben 170.000.

Qui troverete un elenco interessante di libri da poter acquistare con relative opinioni, ma ricordate che Google mette a disposizione degli utenti una fornita libreria con diversi tomi interessanti. Alcuni sono scaricabili a pagamento, ma come noterete dalla dicitura "gratis", sono veramente molti quelli consultabili senza dover pagare nulla. L'indirizzo dovrebbe essere questo:


Buona lettura e buon divertimento.


Titolo - Napoleon (3 volumi)

Autore - Max Gallo


Casa Editrice - Mondadori


Anno - 1999


Pagine - 3 volumi - 1300 pagine


Note - La vita di Napoleone sotto forma di romanzo.

Titolo - Quello che le biografie di Napoleone non dicono


Autore - Monsignor Guglielmo Tower


Casa Editrice - Istituto Missionario Pia Società S.Paolo


Anno - 1942


Pagine - 326


ALCUNI BRANI - CAPITOLO - UMANAMENTE PARLANDO

Giudicando unicamente da un punto di vista umano, è vero, benché sembri contradditorio, che Napoleone fu una personalità rivoluzionaria: fu la rivoluzione a spingerlo innanzi, a fargli crescere le ali, ad innalzarlo - ed egli fu il più grande rivoluzionario.
Non importa, infatti, che si faccia la rivoluzione dal basso o dall'alto, in abito da sanculotto od in uniforme da generale, col berretto frigio o colla corona imperiale: c'è solo diversità di stile o contrarietà di direzione; ma il risultato è il medesimo, sia che la palla che mi colpisce il capo o mi penetra il cuore venga da destra, sia che venga da sinistra.
La rivoluzione causa esplosioni e distruzion, rompe e fracassa, innalza ed abbassa - dal basso in alto, come dall'alto in basso.
Napoleone rovesciò troni e cacciò sovrani, umiliò principi, cancellò confini, sparse il sangue di milioni di uomini, mise in giro falsi principi, asservì la stampa, falsificò il denaro, incarcerò decine di migliaia di persone e ne privò altrettante dei loro diritti aviti, fece tramare troni e magnati, vescovi e preti, fece angherie, prede, prepotenze ed incusse paura ... come qualsiasi rivoluzionario o rivoluzione.
Ma Napoleone è perfettamente simile ai rivoluzionari puro sangue anche in questo, che in lui s'ingannarono tutti, ed egli s'ingannò a sua volta in tutti. Perchè, come sentenziò una testa quadrata, "nella rivoluzione gli uomini s'ingannano sempre".
In Napoleone s'ingannò la rivoluzione stessa, "che lo innalzò, e ne fu schiacciata; s'ingannò il popolo francese, per cui egli costruì, a prezzo d'un enorme sacrificio di sangue, un fantastico impero, simile ad un castello di carte, che Trafalgar, Aspern, i campi gelati di Mosca e la battaglia delle nazioni ridussero in polvere"; s'ingannò la sua prima moglie, da cui si separò, e la seconda, che perse con lui la corona; s'ingannò la sua famiglia, che ricevette da lui troni, regni, titoli e ricchezze, per poi fuggire pazzamente in tutte le direzioni della rosa dei venti, mendicando un rifugio; s'ingannò la Chiesa, che egli salvò, per farsene poi un lacchè della sua potenza ed un caudatario della sua gloria; s'ingannò il popolo romano, e più amaramente di tutti , s'ingannò il Papa, che dapprima aveva creduto alla magnanimità, alla gratitudine ed alle promesse di lui.
Ma s'ingannò anche Napoleone stesso! s'ingannò nella sua prima moglie, che non l'amava, ma solo lo illudeve, e non gli diede un erede; s'ingannò nella seconda, che lo deluse; s'ingannò nel suo figlio, che egli sognava suo potente successore; s'ingannò nei suoi parenti, che dopo la sua caduta lo lasciarono alla sua sorte; s'ingannò nei suoi ministri, che si volsero poi contro di lui, e nei suoi generali, che lo abbandonarono; s'ingannò nel senato, che lo dichiarò decaduto dal trono; s'ingannò nel senato, che lo dichiarò decaduto dal trono; s'ingannò nel suo segretario, che lo teneva per pazzo, e nei suoi servi, che fuggirono da lui; s'ingannò in se stesso, credendosi invincibile e fidando ciecamente nella sua buona stella; s'ingannò negli Inglesi, alla cui "magnanimità" si era affidato; s'ingannò nel Papa, che egli credeva di poter sopraffare; e s'ingannò persino nel suo testamento, che non fu mai eseguito.
Sì, giudicando unicamente da un punto di vista umano, tutta la persona e l'opera di Napoleone fu un cumulo di inganni, un fuoco fatuo, un falso splendore.

Titolo - Memoriale di Sant'Elena

Autore - Emmanuel de las Cases


Casa Editrice - BUR


Anno -


Pagine -


Note - Le memorie di Napoleone dettate durante il suo soggiorno a Sant'Elena: immancabile


Titolo - Waterloo


Autore - David Chandler


Casa Editrice - BUR


Anno -


Pagine -


Note - Descrizione avvincente della battaglia di Waterloo

Titolo - L'ultimo medico di Napoleone

Autore - Francesco Antomarchi

Casa Editrice -

Anno e Pagine -


Note -

Titolo - Il gemello di Napoleone


Autore - Jacques Forgeas

Casa Editrice - Leone Editore

Anno -


Pagine -


Note - Antoine de Jomini è un giovane svizzero destinato a una carriera in banca, ma la sua fantasia più che dai documenti contabili è stuzzicata dall'arte della guerra: mappe, soldati, campi di battaglia. Disattendendo la volontà paterna, il giovane si arruola nell'Armée napoleonica per confrontare il proprio genio tattico con quello del grande corso. Ma il talento, non può passare inosservato e Jomini finisce presto per suscitare l'ammirazione e l'invidia dell'imperatore. I servizi segreti delle potenze rivali sono disposti a tutto pur per averlo, ma prima dovranno confrontarsi con l'esercito del suo doppio.

Titolo - Lezioni Napoleoniche

Autore - Ernesto Ferrero


Casa Editrice -


Anno e Pagine -

Note-


Titolo - Gli Eserciti delle Guerre Napoleoniche

Autore - Chris McNab

Casa Editrice - BAM

Anno e Pagine -


Note - Truppe Napoleoniche, organizzazione, caratteristiche complete di tabelle e disegni

Titolo - Le Guerre di Cesare


Autore - Napoleone Bonaparte

Casa Editrice - Salerno Editrice

Anno 2005 e 166 Pagine

Note -

Titolo - Conversazioni religiose


Autore - Napoleone Bonaparte

Casa Editrice - Editori Riuniti

Anno 2004 e 95 Pagine

Note -

Titolo - Ricordi napoleonici - Memorie e itinerari dei francesi nel veronese

Autore - Masciola e Liberati

Casa Editrice - Il Segno dei Gabrielli Editori


Anno 1997 e 90 Pagine

Note -

Titolo - Mille amorose - Lettere erotiche a Giuseppina


Autore - Napoleone Bonaparte

Casa Editrice - PGreco

Anno 2013 e 132 Pagine

Note

Titolo - I Marescialli di Napoleone

Autore - David G. Chandler


Casa Editrice - BUR


Anno - 2008


Pagine - 724


Note

Titolo - Napoleone: il flagello d'Italia

Autore - Antonio Spinosa

Casa Editrice - Oscar Storia Mondadori


Anno 2004 e 356 Pagine

Note -

Titolo - I Funerali di Napoleone

Autore - Victo Hugo

Casa Editrice - Mimesis Narrativa


Anno e Pagine

Note - Descrizione del Funerale di Napoleone a Parigi

Titolo - Lezioni Napoleoniche

Autore - Ernesto Ferrero

Casa Editrice - Oscar Mondadori


Anno 2002 e 159 Pagine

Note -

Titolo - Napoleone dalle campagne d'Italia alla morte criminale a Sant'Elena

Autore - Pierluigi Baima Bollone

Casa Editrice - Priuli e Verlucca

Anno 2011 e 213 pagine

Note -

Titolo - Eroica - La Gloria di Napoleone

Autore - Riyoko Ikeda

Casa Editrice - Magicpress


Anno 2009 e 12 volumetti

Note - Fumetti in b/n

Titolo - Napoleone il grande bugiardo


Autore - Serge Cosseron

Casa Editrice - Piemme

Anno 2005 e 295 Pagine

Note -

Titolo - Memorie del banchiere di Napoleone

Autore - Jacques Laffitte

Casa Editrice - Editori Riuniti

Anno 1994 e 288 Pagine


Note -

Titolo - La vendita dei beni immobili in Piemonte nel periodo napoleonico (1800-1814)

Autore - Paola Notario

Casa Editrice - Banca Commerciale Italiana

Anno 1980 e ?? Pagine


Note -

Titolo - Journa d'un sous-lieutenant de cuirassiers 1810-1814

Autore -

Casa Editrice - Editions du Grenadier

Anno ?? e ?? Pagine


Note -

Torna ai contenuti | Torna al menu