Vai ai contenuti

Menu principale:

Route Napoleon 2

FRANCIA 2
BARREME

Proseguendo lungo il colle di Lèques, la truppa raggiunse Barrème dove Napoleone pranzò e passò la notte nella casa del giudice Tartanson.
Tartason giudice e notaio mise la sua casa e i suoi approvigionamenti a sua disposiizone per la notte del 3 marzo 1815.
L'indomani lasciando la casa del giudice, Napoleone volle pagarlo per la sua accoglienza, ma questi gli rispose che non essendo un albergatore, non poteva emettere ricevuta ... ("je ne suis pas aubergiste, je n'ai ps fait de note" ...).
4° GIORNATA

CHATEAUREDON

DIGNE LES BAINS

La mattina del 4 marzo partirono di nuovo, questa volta attraverso la strada di montagna fino a Digne, arrivando là nel primo pomeriggio e preceduti dai tamburi. Lì decise di rischiare un primo incontro con quelli che spera tornino presto a essere i suoi sudditi ed entra nel piccolo paese di montagna. Le autorità, il sindaco in testa, benché monarchiche, lo ricevono rispettosamente, la popolazione lo acclama con calore: non ci sono dubbi che l'imperatore sia ancora nel cuore dei francesi.

AIGLUN

MALLEMOISSON
MALIJAI

Torna ai contenuti | Torna al menu